Annunci di Lavoro

Il Bambino Straniero e l'Integrazione nella Scuola

L'integrazione nella Scuola

Il Governo ha approvato la mozione per quanto riguarda le cosidette 'classi ponte' poi rinominate 'classi di inserimento' per bambini stranieri, consistente nell'inserimento degli alunni stranieri nelle classi, unicamente, dopo la superazione di test e piccoli esami d'ammissione; a chi non supera questa prova vengono messe a disposizione aule nelle quali i bambini, attraverso attivitą di laboratorio etc.,  imparano la lingua italiana al fine di favorire l'inserimento nelle classi permanenti.

In seguito all'inserimento nelle classi primarie ' ordinarie', con lo scopo di favorire i bambini stranieri ad apprendere la lingua italiana scritta e orale vengono svolte attivitą interculturali nella scuola elementare inglobando all'interno della classe sia bambini italiani che non, cio' per favorire l'integrazioni tra le varie nazioni. L'inserimento nelle classi ordinarie non sarą possibile oltre il 31 dicembre di ogni anno.
Nel caso di non superamento della prova spetterą alla scuola autonoma la gestione dei singoli casi.

Il primo passo d'integrazione del bambino straniero  nella scuola elementare avviene tramite:

  • percorso di alfabetizzazione
  • un supporto scritto dove il bambino associa le parole alle immagini
  • attivitą dove i bambini ascoltano filastrocche recitate dal maetro/a